Chimpex Infusioni

Additivo per carburanti AdBlue

Chimpex Infusioni

L’innovazione e i principi dell’economia circolare sono da sempre valori fondanti di Chimpex. Per questo motivo, puntiamo a sviluppare tecniche innovative, e dal basso impatto ambientale, in collaborazione con le più importanti multinazionali dell’industria chimica. Nel settore dei materiali compositi, grazie alla lunga collaborazione con Diab e Reichhold, abbiamo perfezionato la tecnica dell’infusione per la produzione di manufatti in vetroresina. Da anni investiamo energie e risorse nel progetto Chimpex Infusioni, con l’obiettivo di governare alla A alla Z il ciclo produttivo basato sulla tecnica dell’infusione di resina.
Chimpex Infusioni: dallo sviluppo del disegno ingegneristico alla realizzazione dei prodotti finiti in vetroresina.

Il progetto Chimpex Infusioni ci permette di seguire i clienti dallo sviluppo del concept di prodotto fino alla sua realizzazione. Siamo in grado di fornire tutti i materiali richiesti per l’infusione – dalla resina a materiali come le fibre di carbonio. Inolre, guidiamo i clienti durante l’intero processo di produzione, dalla posa delle fibre di vetro e del gelcoat, fino al distaccamento dello stampo. Grazie a questa tecnica possiamo realizzare diverse tipologie di materiali compositi: dal tipo “monolitico” a quello “sandwich” e “ibrido”, producendo manufatti in vetroresina di dimensioni variabili dal metro di lunghezza fino ad oltre 30 metri e 300 mq di superficie.

Vantaggi

Grazie al progetto Chimpex Infusioni, in accordo ai principi dell’economia circolare, è possibile diminuire l’utilizzo e gli sprechi di materiali, gli errori di esecuzione, velocizzare i processi produttivi, ridurre i costi di produzione.

La versatilità di applicazione di questa tecnica la rende ideale per qualsiasi tipo di manufatto in vetroresina. I progettisti possono spaziare ed alternare zone monolitiche con zone a sandwich, variando anche gli spessori ed il tipo di materiali produttivi da zona a zona del prodotto finale.

Un netto miglioramento delle condizioni di lavoro, e dell’impatto ambientale delle produzioni, si verifica grazie all’assenza di dispersione di stirolo, ovvero la sostanza chimica contenuta nella resina che con le tecniche tradizionali viene dispersa per produrre la vetroresina.

Applicazioni

La tecnica dell’infusione per la produzione di manufatti in vetroresina vede numerosi campi di applicazione. I settori che possono maggiormente beneficiarne sono:

  • cantieristica navale
  • automotive e camperistico
  • aeronautica e trasporti ferroviari
  • produzione mobili per arredamento

Processo

La produzione di un manufatto con la tecnica dell’infusione può essere riassunta come di seguito indicato.

  • sviluppo ed ingegnerizzazione concept di prodotto
  • realizzazione modello e stampo prodotto
  • applicazione gelcoat e skincoat sullo stampo
  • vestizione sartoriale dello stampo con fibre di vetro
  • montaggio tubi, reti e spirali necessari all’erogazione
  • montaggio vacuum film
  • creazione del vuoto
  • erogazione resina nella vacuum bag
  • indurimento resina
  • rimozione vacuum film, tubi, reti e spirali
  • prodotto finito

Per maggiori approfondimenti sul progetto Chimpex Infusioni, e per fissare un appuntamento con uno dei nostri esperti, e possibile contattarci in sede al num. 0818349257 oppure inviare una e-mail cliccando sul tasto sottostante.